Studio “Possibile impatto di HPV sull'incidenza dei tumori dell'orofaringe in Italia”

Obiettivo del progetto è valutare i trend di incidenza dei tumori maligni del distretto testa collo in Italia attraverso la consultazione dei dati raccolti dai Registri Tumori, esaminando in particolare:

  • andamento dell’incidenza dei tumori dell’orofaringe rispetto a quelli delle sedi non HPV correlate (cavo orale, laringe);
  • andamento dell’incidenza dei tumori della tonsilla e della base della lingua, bersaglio privilegiato della infezione da HPV, rispetto agli altri tumori orofaringei;
  • andamento dell’incidenza dei tumori dell’orofaringe nei giovani adulti;
  • andamento della sopravvivenza dei pazienti con tumore dell’orofaringe:

L’output sarà costituito da un report relativo ai dati epidemiologici dei tumori del distretto testa collo raccolti dai Registri Tumori presenti nella Banca dati AIRTUM nel periodo 1976-2013; si prevede che l’analisi statistiche utilizzerà informazioni relative a oltre 70.000 casi di tumore del distretto testa-collo. Per il calcolo dei trend di incidenza si utilizzerà la Joinpoint regression analysis, per la stima della sopravvivenza relativa il metodo di Ederer2, utilizzando rispettivamente i software JoinPoint e SeerStat.

Il progetto terminerà nell’autunno 2018.

 

Centri partecipanti

Registri Tumori Italiani accreditati (tra cui il Registro Tumori della Toscana)

 

Responsabile dello studio

Stefano Guzzinati, statistico, Registro Tumori del Veneto

Partecipanti strutture ISPO

SS Infrastruttura Registri

Carlotta Buzzoni, statistico, Coordinamento statistico

 

Per ulteriori informazioni contattare

Adele Caldarella a.caldarella@ispo.toscana.it