Studio “Incidenza e sopravvivenza negli adolescenti e nei giovani adulti (Adolescents and Young Adults (AYAs) in confronto con bambini e adulti più anziani”

Gli adolescenti ed i giovani adulti (AYAs) sono rappresentati dalle persone di età da 15 a 39 anni. In confronto sia con i bambini che con gli adulti più anziani la sopravvivenza degli adolescenti (15-19 anni) e dei giovani adulti (20-39 anni) ha mostrato nelle ultime decadi miglioramenti modesti o assenti. Anche tra gli AYAs con tumori, incidenza e sopravvivenza variano con l’età. Le evidenze suggeriscono che per alcuni tipi di tumore, come leucemie e linfomi, la biologia è diversa nei pazienti AYA rispetto agli altri gruppi dei età. Vari studi suggeriscono che i tumori embrionali (neuroblastoma, neuroblastoma, rabdomiosacoma) e i tumori delle cellule germinali negli adulti mostrano un diverso comportamento rispetto ai bambini, con un peggior prognosi negli adulti e stadi più avanzati alla diagnosi.

Obiettivi dello studio sono:

  1. Confrontare incidenza e sopravvivenza nei AYAs rispetto sia ai bambini che agli adulti più anziani. Per il confronto con i bambini i tumori saranno classificati secondo la Classificazione Internazionale dei Tumori Infantili 3° edizione (ICCC3). Per il confronto con gli adulti più anziani secondo i codici della Classificazione Internazionale delle Malattie (ICD).
  2. Analizzare la distribuzione dei tipi di tumore classificati secondo la ICCC3 nei pazienti di tutte le età del database italiano dell’AIRTUM.

Saranno analizzati i casi diagnosticati nel periodo 2000-2012.

Saranno utilizzati i seguenti gruppi di età: bambini (1-14 anni), adolescenti (15-19 anni), giovani adulti (20-24, 25-29, 30-34, 35-39) e adulti più anziani (40-49, 50-59, 60+).

L’incidenza dei tumori sarà stimata per classi di età. La sopravvivenza relativa sarà stimata per tipo di tumore e confrontata tra le classi di età.

Il Registro Tumori della Toscana ha partecipato allo studio fornendo la propria casistica incidente.

 

Centri partecipanti

I registri tumori di popolazione italiani che hanno aderito allo studio (37), i dati sono stai forniti dalla banca dati della Associazione Italiana Registri Tumori (AIRTUM).

 

Enti finanziatori

Nessuno

 

Responsabile dello studio

Milena Maule, ricercatore, Università di Torino, Dipartimento di Scienze Mediche, statistica medica

 

Partecipanti strutture ISPO

SS Infrastruttura Registri

Carlotta Buzzoni, statistico, Coordinamento statistico

 

Collaboratori esterni presso ISPO

Nessuno

 

Per ulteriori informazioni contattare

milena.maule@unito.it

c.buzzoni@ispo.toscana.it