Le attività

Le attività del CeRiOn si incentrano su:

  • prevenzione degli esiti psico-fisici e sociali attraverso percorsi di cura;
  • formazione, informazione ed educazione alla salute;
  • ricerca clinica.

La persona con patologia oncologica inizia il suo percorso con una visita fisica e/o psicologica per la valutazione e la pianificazione dei trattamenti individuali fisioterapici e psico-relazionali individuali e di gruppo.

Il percorso di riabilitazione fisica: la persona è indirizzata a specifici trattamenti  fisioterapici individuali e di gruppo per la cura delle problematiche fisiche connesse alla patologia tumorale.

Il percorso di riabilitazione psiconcologica: la persona viene seguita da una psicologa, che ne diventa la figura di riferimento. Durante il percorso si esplorano le modalità di reazione alla malattia e si potenziano le risorse individuali.

Il Ce.Ri.On. offre:

  • visite riabilitative, visite per prescrizione e collaudo di protesi e guaine, visite di follow-up riabilitativo, visite di angiologia e visite di fisiatria presso l’ambulatorio medico;
  • linfodrenaggio, pressoterapia, bendaggio, massaggio connettivale, scollamento cicatriziale, terapia motoria di gruppo presso l’ambulatorio riabilitativo;
  • sedute individuali, lavoro di gruppo, rilassamento, yoga, mindfulness, arteterapia, danza egiziana, feldenkrais, attività motoria adattata, musicoterapia, laboratorio teatrale, scrittura creativa presso l’ambulatorio psiconcologico e la palestra;
  •  I martedì del CeRiOn.: incontri mensili per parlare di salute, benessere e stili di vita con professionisti, esperti, volontari e pazienti presso la sala incontri di Villa delle Rose;
  • attività esterne: Florence Dragon Lady, Acquagym e Nordic Walking.

In dieci anni al CeRiOn sono stati  presi in carico 6.000 pazienti, sono state effettuate 12.000 visite e 50.000 prestazioni di riabilitazione.

Per saperne di più:

Riabilitazione fisica

Riabilitazione psico-oncologica

Cura del corpo

 

Nel maggio 2012 il CeRiOn con il progetto “La riabilitazione oncologica multidisciplinare integrata (percorso bio-psico-sociale): il percorso corpo-mente/sogni-bisogni come modello di presa in carico globale del paziente” ha vinto il 1° premio “Safety Quality Day” promosso dalla Regione Toscana con la seguente motivazione: “per aver dato ISPO una risposta concreta al dopo trattamento oncologico mediante una riabilitazione fisica, psicologica e sociale dei pazienti, tramite una modalità organizzativa originale, una joint venture tra associazioni di volontariato e servizio pubblico”.

Lo staff del CeRiOn porta avanti attività di ricerca nel settore della riabilitazione oncologica ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su importanti riviste di settore.

Oltre alla collaborazione con le associazioni di volontariato, il CeRiOn annovera partnership in particolare con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, l’Università degli Studi di Firenze, l’Istituto Nazionale Tumori di Milano, l’Associazione Italiana EMDR, la Società Italiana di Psico-Oncologia e l’Università di Navarra in Spagna.